wilber_the_gimp.png

Il GIMP è un potente e versatile programma di manipolazione delle immagini, per certi versi molto simile a Photoshop, tranne il non trascurabile particolare che è Libero!

Quello che lamenta in genere chi passa da Photoshop a GIMP è la diversità delle scorciatoie da tastiera, ma è un ostacolo facilmente superabile.

Impostare le scorciatoie del GIMP è molto facile, in realtà basta andare col mouse sulla voce del menu di cui si vuole creare la scorciatoia e, senza cliccarla, premere la combinazione di tasti desiderata.
Nel caso questo non dovesse funzionare, bisogna controllare che nelle preferenze, alla voce "interfaccia", sia abilitato l'uso delle scorciatoie dinamiche.

Impostare tutte le scorciatoie con questo metodo però sarebbe molto laborioso; per fortuna c'è un altro metodo facile e veloce!
Le scorciatoie del GIMP vengono memorizzate nel file "menurc", che è un semplice file di testo e si trova nella cartella di configurazione di ogni utente (quindi ~/.gimp-2.2/ su linux e C:\Documents and Settings\<nome utente>\.gimp-2.2\ su windows); è sufficiente sostituire questo file con uno preconfezionato che rispecchi le scorciatoie di Photoshop ed il gioco è fatto!

Si, ma dove lo trovo questo file preconfezionato?
Una copia è già stata messa dagli autori del GIMP dentro al pacchetto del programma, gli utenti di windoze la dovrebbero trovare direttamente nella loro cartella di configurazione mentre su Linux si trova in /etc/gimp/2.0/ .
Per comodità ne ho messo una copia qui.

Chi usa Linux può semplicemente digitare questi comandi in un terminale:

cp ~/.gimp-2.2/menurc ~/.gimp-2.2/old-menurc
cp /etc/gimp/2.0/ps-menurc ~/.gimp-2.2/menurc

e dovrebbe ottenere il risultato sperato, compresa una copia di backup del file originale 😉

Annunci