Ho scoperto che esiste Google Earth anche per Linux, e funziona pure!

Questa volta è un port vero e proprio, non una versione "wine" come Picasa.
Per installarlo, si scarica dal sito un file in formato .bin, che non è altro che l'installer, lo si rende eseguibile col comando chmod +x GoogleEarthLinux.bin (oppure cliccando col destro, selezionando "proprietà" e nel tab "permessi" si vista "esecuzione") e lo si lancia ( ./GoogleEarthLinux.bin oppure doppio click sul file).

Ok, e con questo c'è una scusa in meno per chi rimane ancora su windoze…

Annunci