Pelagia Noctiluca

Ieri a vada c’era un bel Ponente intorno ai 20 nodi, che poi ha girato a Maestrale, e mi sono divertito tutto il pomeriggio con la tavola F2 Air di Pietro, che adesso ho in prestito.
Il mare era letteralmente invaso da piccole meduse della specie “Pelagia Noctiluca“, la prima “scottatura” di tutta la spiaggia ovviamente è toccata a me, su un braccio, e poi ne ho presa un’altra molto più bella sul gomito opposto.
La gente fa troppe storie, con l’allarme meduse… nel giro di un quarto d’ora non brucia più nulla; non c’è assolutamente nessun motivo di andare al pronto soccorso, come invece è prassi comune.

Brucia di più invece la sorpresa che abbiamo trovato al parcheggio al ritorno: una bella multa da 35€ per “non aver esposto il tagliando del parchimetro”… In realtà il biglietto c’era, e il “custode” del parcheggio l’aveva anche già visto, magari era caduto dal cruscotto per via del forte vento.
Alla nostra lamentela, il custode ha detto che lui non aveva il potere di togliere la multa (che invece aveva fatto lui) e bisognava rivolgersi ai vigili.
Un amico surfista nelle stesse nostre condizioni ha telefnato ai vigili e si è sentito rispondere che la multa non si toglie neanche se possiamo esibire il tagliando regolare, perchè potremmo essercelo fatto dare da qualcun’altro… in sostanza, siamo considerati delinquenti a prescindere.

Oggi, invece, alla Coop, ero in coda al banco salumi per comprare dello yogurt, e mentre aspettavo tranquillo che venisse chiamato il mio numero, un cafone si è presentato al banco saltando tutta la coda ed imponendosi con il suo “dammi un etto di prosciutto cotto!”.
Il commesso della Coop cosa fa, gli chiede di prendersi il numero e mettersi in coda? No! Lo serve come se niente fosse!
Quindi se uno è cafone e prepotente ha dei vantaggi effettivi sulla gente onesta. Mi sembra quasi di essere in Italia…

Quando finalmente sono riuscito a comprare lo yogurt (1Kg, per fare lo tzatziki per una festa), mi sono accorto che nella confezione da 1Kg il prezzo è più alto di quelle da 125g, con un risparmio complessivo comprando quest’ultime di circa 25 centesimi. E soprattutto un inquinamento OTTO volte superiore, dato che bisogna smaltire otto contenitori plastici invece che uno.
Di questo chiederò spiegazione direttamente alla direzione di Unicoop Firenze.

Che dire… Campioni del Mondo! 😦

Annunci