Da un po’ di tempo a questa parte, grazie ai progressi del progetto Linux-ntfs è caduto un altro degli ostacoli classici di chi vuole passare a Linux, l’impossibilità di scrivere sulle artizioni NTFS (quelle di windoze XP e 2000, per intendersi).

Usare con cautela perchè il supporto per la scrittura su ntfs non è ancora molto stabile ed in alcuni casi può anche provocare disastri.

Per eseguire il mount in scrittura su Ubuntu Dapper è necessario installare alcuni pacchetti:

$ sudo apt-get install fuse-source libfuse2 ntfsprogs fuse-utils

Dopodichè bisogna preparare il modulo per il kernel e caricarcelo dentro:

$ sudo module-assistant prepare
$ sudo module-assistant a-i fuse



$ sudo modprobe fuse

A questo punto dovrebbe essere possibile montare la partizione ntfs con questo comando:

$ sudo ntfsmount /dev/partizione-ntfs /mnt/mountpoint_ntfs

Dovrebbe essere possibile anche creare una riga in fstab per eseguire il mount automaticamente, ma a me non ha funzionato.
In ogni caso prima o poi questo modulo verrà incorporato nel kernel ed allora sarà ancora più semplice effettuare il mount.

Ho dato per scontato che sul sistema siano già installati i sorgenti del kernel e tutta la roba varia da compilazione, in caso contrario dovrebbe bastare questo comando:

$ sudo apt-get install build-essential module-assistant

a quello che manca eventualmente ci pensa il “prepare” del module-assistant

Annunci