Finalmente un filmone! Ieri sera sono stato a vedere The Departed di Martin Scorsese, con un buon Di Caprio che fa un po’ meno il bambolotto del solito, un bravo Matt Damon e un ottimo Jack Nicholson che veste i panni di un personaggio davvero adatto a lui.
Un film molto ritmato, che tiene sempre in punta di seggiola, sviluppando in maniera avvincente il semplice tema di “guardie e ladri”, con un finale inaspettato e forse un po’ alla Tarantino, ma non aggiungo altro.

Su un altro fronte, c’è un po’ di rumore in giro nel mondo del software libero per via dell’accordo di Novell e Microsoft, che più o meno prevede una tutela di Novell dall’infrazione dei brevetti di Microsoft dietro il pagamento di una royalty, alla faccia di tutti gli altri distributori di software libero come RedHat o Canonical.
Secondo me  si tratta di tanto rumore per niente: sembra infatti che una sezione della licenza GPL vieti esplicitamente l’applicazione di royalty al software libero (o roba del genere), portando quindi problemi legali a Novell.
Dall’altra parte, se Microsoft volesse sfruttare questa manovra per abbattere le compagnie distributrici di Linux, si troverebbe di nuovo nei guai con l’antitrust.
Quindi probabilmente alla fine sarà un colossale buco nell’acqua, magari riesco a fargli qualche foto ad alta velocità… 😀

Annunci