Oggi a Vada ci dovevano essere tra i 12 ed i 20 nodi, secondo il meteo.

Il meteo si sbagliava.

Nella realtà c’erano 30 – 35 nodi con raffiche probabilmente anche intorno ai 40, quando sulla spiaggia la sabbia ti scarnifica le gambe, e al largo c’erano onde che le vedevi arrivare in anticipo perchè facevano ombra.

Prima che salisse così tanto sono comunque riuscito a fare qualche bordo decente con la Ezzy 4.7 cazzata a morte (non è una parolaccia!), ovviamente senza quasi tentare di manovrare, semplicemente cadendo e ripartendo nell’altra direzione.

Lato positivo: ho fatto un salto quasi perfetto e quasi volontariamente 🙂

Advertisements