…o forse è andata ‘ca.
In ogni caso, poteva andare buca ma ci è andata solo a metà! 😀

Il meteo aveva previsto uno Scirocco abbastanza forte intorno a mezzogiorno, ma in realtà era tutto coperto e pochissimo ventoso.
Fra lo scazzo generale, abbiamo aspettato fino alle fatidiche “tre”, dopo le quali avremmo smontato le vele e riposto le pive nel sacco.

Ed ecco che alle tre si alza una bavetta di vento! Ci siamo, ci siamo.. via, tutti in acqua!

Quattro bordi “al pascolo” e ci ritroviamo tutti di nuovo all’asciutto dalle parti del Punto Azzurro, senza vento e comincia anche  a piovere. Unico imperterrito in mare, un tedesco che continua a bordeggiare lentamente anche sotto l’acqua. Ma i Tedeschi, si sa, non hanno paura di nulla.

Quand’ecco che il Tedesco accenna una planata! Capperi, se plana il Tedesco, si torna in acqua anche noi! Sul mare appare una “striscia” che segnala un po’ di vento in arrivo, smette anche di piovere… via tutti in acqua di nuovo, ma stavolta si plana!

Alla fine ci siamo fatti un’oretta di bordi planicchiati con le vele grosse (la mia 6.3 era la più piccola, la più grande era una 8), niente di più, ma almeno non ci siamo salati a vuoto!

In barba a Manrico, tra l’altro, che gufava dal lavoro. O forse in baffi, dovrei dire! 😀

Advertisements