Quasi due anni fa ho scritto un articoletto, un promemoria, per ricordarmi come fare a convertire file musicali da MPC ad MP3 (eh sì, finchè non trovo un’autoradio che legga gli OGG sono costretto ad usare gli MP3).
Siccome tale articolo ancora oggi è tra i più visitati del mio blog, ho pensato che fosse giusto scrivere un piccolo aggiornamento, indicando un comodo software che ho da poco scoperto e che rende il compito molto più facile, soprattutto a chi ha paura del terminale 😀

Il software in questione è SoundConverter, un’applicazione in GTK+ che può convertire tutto quello che GStreamer è in grado di leggere in OGG, MP3, FLAC e WAV. Ed è anche veloce!

Per adesso l’ho provato solo per convertire da M4A ad MP3, ed ha mantenuto integri anche i metadati.
Molto carino il messaggio nel dialogo di configurazione che avverte che per codificare in MP3 è necessario installare un codec aggiuntivo, e rinvia ad una pagina con le istruzioni specifiche per le distribuzioni più diffuse.

L’installazione dell’applicazione su Ubuntu può essere facile o difficile;
per la via facile, basta questo comando nel terminale:

sudo apt-get install audioconvert
sudo apt-get install soundconverter

per la via difficile: usare Synaptic o qualche altro package manager, cercare soundconverter, selezionarlo per l’installazione, applicare le modifiche, autorizzare gli eventuali pacchetti aggiuntivi, confermare le scelte… insomma, quella roba là 😉

Annunci