Sembra che sui server Aruba l’aggiornamento automatico di WordPress non funzioni: i file vengono sostituiti correttamente ma vengono impostati i permessi sbagliati, con il risultato di un bel 500 nel browser.

La soluzione migliore sarebbe secondo me quella di cambiare provider, ma dove ciò non sia applicabile si può agire in altri modi: ripristinando a mano i permessi (ma son dugentomila file, ci vole un mese!), oppure usando l’apposito pulsante nel pannello di controllo dell’hosting, alla voce “Strumenti ed Impostazioni”.
Quest’ultima soluzione non mi piace molto, dato che non so in base a quali criteri scelga i permessi da “ripristinare”, ma se non altro è immediata anche quando si ha una connessione lenta.

Un sano aggiornamento col metodo classico, via FTP, funziona alla prima e (in genere) non provoca errori.

EDIT: come non detto, ho appena aggiornato un blog col metodo ftp ed è apparso questo errore:

Warning: htmlspecialchars_decode() expects parameter 1 to be
string, NULL given in
/indirizzo_del_blog/wp-includes/compat.php on line 105

Si tratta di un bug; la soluzione, proposta qui da MichaelH, è di sostituire “$str" con "$string" nelle linee 102 e 114 del file “wp-includes/compat.php”.

Annunci