Questa lattina mi è stata gentilmente offerta (quasi vuota) da mia sorella Sara.

Questa lattina mi è stata gentilmente offerta (quasi vuota) da mia sorella Sara.

Non credo che il progetto Ubuntu-Trading citato sulla lattina abbia niente a che fare con il Ubuntu Linux o col buon vecchio Sabdfl, ma il termine ubuntu è usato nella stessa accezione, e sul sito c’è lo stesso video di Nelson Mandela che è stato distribuito per un po’ nei video di esempio del sistema operativo. A me non piace la cola in generale, ma non mi pare che questa abbia niente da invidiare alle sue sorelle più famose.
L’aria da pazzo è naturale, Ubuntu Cola non ha alcuna responsabilità in questo 🙂

Aggiornamenti vari:

Ho finalmente comprato un router nuovo, un D-Link DSL-2740B. Il primo che ho portato a casa era difettoso: la rete cascava continuamente, scaldava moltissimo ed ogni poco s’inchioppava.
Sostituito senza fare storie dal tipo di (n)Euronics, il secondo tentativo è andato meglio ed il router funziona, anche se non ho ancora capito come far funzionare il DNS interno della LAN; mica dovrò ricordarmi sempre tutti gli indirizzi IP della rete a mente? (va bè, son 4…)
Male che vada, metto OpenWRT anche su questo router, che leggo essere tra quelli “prossimamente supportati
Nella confezione del router c’era in più anche un adattatore usb DWA-140 per connettersi secondo lo standard 802.11N, che ha il pregio di essere riconosciuto al volo da Linux (credo abbia un chip Ralink).

Siccome sembra che non debba mai riuscire a comperare qualcosa di funzionante al primo tentativo, ovviamente anche il mio Mini9 ha qualche problema: la batteria soffre di senilità precoce e dopo neanche 10 ricariche segna già una capacità limitata all’88% (28.9Wh contro i 32.6Wh nominali) e dura un bel po’ meno.
Ho aperto la pratica di assistenza con la Dell; per ora sono stati veloci e gentili, speriamo duri…

Su un fronte completamente differente, ho fatto un giro sul nuovo motore di ricerca coso Wolfram|Alpha ed ho scoperto con piacere che la risposta alla vita, l’universo e tutto quanto è confermata anche da lui.
Geekerie a parte, W|A mi ha rivelato anche che il fiume Reno passa (anche se per poco) dall’Italia. Capace prima o poi riesca a trovare anche qualche domanda seria da fargli 🙂

Advertisements