Lungo via Pertarca, sul percorso che faccio a piedi per andare al lavoro, vicino ad una cabina del gas, da un pezzo a questa parte era apparsa una piccola discarica abusiva, quella della foto qui sopra.
È iniziata un po’ in sordina, con quel divano bianco, che è rimasto immacolato per alcuni mesi, forse per una specie di sindrome del foglio bianco, nessuno osava alterare quel candore.

Poi qualcuno si è deciso e così all’improvviso sono apparsi i televisori. Pochi giorni dopo, timidamente, qualcuno ci ha appoggiato vicino anche un vecchio monitor; ormai era stata data la stura, il danno era fatto.

Dopo alcune settimane ha fatto la sua comparsa il lavabo, più o meno insieme ad una confezione di grissini (che davano al tutto un po’ l’aspetto di “trova l’intruso” ). A quel punto ho deciso di agire, ho fatto una foto e l’ho segnalata all’ufficio ambiente del Comune ed alla Polizia Municipale: dai secondi, come mi aspettavo, non c’è stato cenno di risposta, ma dal primo mi ha risposto J.L. che, molto cortesemente, mi ha informato che sarebbero stati presi provvedimenti una volta individuato il titolare del terreno.

Fra me e me ho pensato che si trattava solamente di un bluff per tenermi buono, dato che le aiuole intorno alla stada sono palesemente proprietà del Comune, ma sono rimasto in attesa.

Dopo una decina di giorni ho visto all’opera un operaio (per forza!) del Comune che diligentemente, col suo frullino, tagliava l’erba intorno alla mia piccola discarica, confermando la mia ipotesi sull’appartenenza dell’aiuola.
Dopo questo – mi son detto – se non la tolgono alla svelta racconto tutto ai giornali e faccio fare una bella figura al Comune!

E quindi è nevicato

Dopo la neve e le feste di Natale, ricomincia la musica: come per magia si è aggiunto al mucchietto un riquadro biancastro di circa un metro per un metro, rinvoltato in del cellophane, probabilmente il piano di un tavolo.
Faccio un’altra foto, deciso a scrivere di nuovo al Comune per far loro notare come il sudicio chiami sudicio, ma rincasando il mucchietto è sparito! Finalmente! 🙂

A casa ho trovato questa inaspettata email di J.L. :

Buongiorno,
Le comunico che in data odierna è stata rimossa la discarica abusiva in Via Petrarca come da Lei segnalato.
Grazie ancora per l’interessamento per il ns. AMBIENTE.
Saluti

Che dire, ogni tanto qualcosa funziona, nel suo piccolo è vagamente confortante, anche se ci si deve accontentare di poco.

Advertisements